Donna moderna
Idee e soluzioni

Una casa 100% ecologica con soluzioni fai da te di riciclo creativo

Joost Bakker, guru australiano della progettazione sostenibile, ci invita nella sua casa dove convivono fai-da-te semplici ma geniali, riciclo creativo e idee ecosostenibili

Vi presentiamo Joost Bakker, esperto di installazioni floreali, artista, ristoratore, ma anche e prima di tutto designer che presenta originali progetti sostenibili.
Uno di questi è la sua grande casa-laboratorio che si trova ai piedi della catena montuosa del Dandenong Ranges, a est di Melbourne, in Australia.

L’emblema della sua filosofia è zero sprechi: ogni materiale qui utilizzato per la struttura o per gli arredi è riciclabile o riciclato
Ogni trave d’acciaio, ogni foglio di compensato, ogni singolo elemento della casa, all’occorrenza, deve poter essere allentato, smantellato e usato
per qualcos’altro. «È il motivo per cui ho evitato l’utilizzo di collanti, gesso o altre finiture che rendono i materiali non riciclabili». Una precisa scelta etica che ha dato vita ad ambienti semplici.

La casa è costruita su una piattaforma di cemento al 90% riciclato, sopraelevata rispetto al suolo e quindi in grado di isolare la struttura. La piattaforma regge delle griglie in acciaio: costituiscono lo scheletro delle pareti
che, a loro volta, contengono balle di fieno (una ‘invenzione eco’ di Joost che permette di termoregolare la casa ed evitare l’uso sia dei caloriferi in inverno sia dei condizionatori in estate!), oltre a tanti strati di blocchi termici e fogli di compensato. Joost è giustamente orgoglioso di come riesce a utilizzare le balle di fieno, «un materiale disponibile in natura e di poco costo che offre performance di tutto rispetto». Il suo sistema è certificato R7 sotto il profilo termico (cioè come i pannelli in poliuretano, ma con il vantaggio di un materiale al 100% naturale e riciclabile).

Per i pavimenti si alternano cemento e multistrato marino trattato con del sapone naturale che lo protegge evitando l'uso di sostanze chimiche aggressive. Se preferisci un'essenza meno 'fiammata' e nodosa puoi optare per pannelli in betulla!

Testi

Grazia Caruso

Foto

Earl Carter/Taverne/Living Inside

Ti potrebbe interessare