Donna moderna
Case dei lettori

Un mix di stili: nordico e mediterraneo, vintage e moderno

La casa in stile CF di una lettrice. Con idee fai-da-te da copiare (l'armadio chippendale ridipinto)!

«Cercavamo una casa particolare, anche imperfetta, purché fosse personalizzabile secondo il nostro stile e diventasse un luogo veramente unico e nostro» racconta Silvia Coluccelli, una nostra lettrice. «La prima volta che siamo entrati in questa casa ci siamo innamorati del suo mix tra antico e moderno, stile nordico e stile mediterraneo, della sua luminosità, delle colline e dai laghi che la circondano (siamo nel Canton Ticino, in Svizzera, non lontano dal confine con l'Italia). Le foto, scattate da Silvia, che è fotografa e fa soprattutto ritratti di bambini (www.silviacoluccelli.com) ci hanno conquistato. E Silvia ce la racconta così.
«La casa è caratterizzata da piani, angoli e stanze ognuno diverso dall’altro, derivanti da stratificazioni di epoche e proprietari diversi: a cominciare dalla cantina, con i  muri in sasso che risalgono al '500, il vecchio forno del paese inglobato negli anni come parte integrante della nostra casa, il salotto art déco, il camino in stile ticinese, con le  panche interne.
Le ultime trasformazioni sono state l’abbattimento di alcune pareti per creare ambienti più grandi, la nuova pavimentazione (tranne in una stanza in cui abbiamo conservato le piastrelle in graniglia di marmo di inizio secolo scorso), il riscaldamento integrato fra legna e pannelli a infrarossi.
Abbiamo inoltre isolato la cucina, rivestendola in gesso che abbiamo lasciato a vista, creato nuove mensole su misura, posato delle piastrelle artigianali realizzate a mano con disegni di erbe aromatiche lasciando comunque un pezzo del suo passato, come la vecchia cucina economica.
Un altro lavoro importante è stato ristrutturare la cantina, togliendo il vecchio intonaco è  riemerso l'originale muro in pietra e sono comparse delle nicchie e delle porte antiche.

enlightenedLe vecchie perline ora ricordano lo stile nordico!
Una delle soluzioni che ha dato più carattere alla casa è stata quella di mantenere il vecchio rivestimento della maggior parte delle pareti, in perline di legno, verniciandole di bianco. Questo rivestimento, insieme alla pavimentazione in rovere piallato a mano delle scale e del primo piano, ha conferito alla casa un aspetto luminoso con richiami vagamente nordici.
Per quanto riguarda l’arredamento, la nostra idea era  di avere il più possibile pezzi unici, che ci ricordassero un viaggio, un periodo e delle persone care. Il periodo che più si avvicina ai nostri gusti è quello che va da fine '800 alla prima metà del secolo scorso. Abbiamo stanze arredate con letti a barca di fine '800 usati ora come divani, un salottino art déco degli Anni '30 e diversi mobili Anni '50 ristrutturati e ridipinti.
Anche il verde è protagonista dei nostri spazi. Le piante sono per noi sinonimo di vita, di colore ed energia ed è quindi un elemento a cui non sappiamo rinunciare.

Fai-da-te da copiare
Alcuni mobili di recupero sono stati verniciati mantenendo lo stile originale (tipo la credenza e la vetrina della sala da pranzo) mentre altri sono stati completamente rivisitati, come l’armadio e la cassettiera “chippendale” della camera da letto. Questi sono stati dipinti in colori pastello in linea con lo stile della casa. L’idea era nostra, ma per la decorazione ci siamo affidati ad una professionista (Sarah Tognetti che oltretutto è una blogger CF Style!).


PARTECIPA ANCHE TU ALLE CASE DEI LETTORI:
Vuoi spedirci le foto della tua casa per vederle pubblicate qui sul nostro sito? Scrivi a caselettori@mondadori.it
Le foto devono essere perfettamente a fuoco, ben illuminate e senza uso di filtri fotografici.

Ti potrebbe interessare