Donna moderna
Case dei lettori

Come ristrutturare una vecchia cascina

Le case dei lettori di CasaFacile sono belle sorprese e danno lezioni di stile.
Ci scrive Sabrina che ha ristrutturato una porzione di una vecchia cascina nella bassa bresciana. Conservando elementi antichi (il muro in pietra, per esempio), recuperando mobili di famiglia con il fai-da-te e abbinandoli ad arredi moderni, ha ottenuto un'abitazione contemporanea piena di fascino. Ecco la storia di questa casa dove Sabrina abita con il marito, un figlio, due cani e sette gatti!

Come trasformare una ex cascina in casa

«L’immobile era già di proprietà di mio marito, ma andava ristrutturato radicalmente perché di qualsiasi impianto; mio marito e mio suocero lo utilizzavano per far stagionare i salami.
La casa è composta da soggiorno con angolo cottura, antibagno, bagno e zona lavanderia/caldaia al pianto terra. Due camere e bagno con doppio lavandino (uno mio desiderio) al piano superiore. Sono 160 mq abbondanti compreso il portico, che nella bella stagione viene altamente sfruttato.
Dove possibile, abbiamo cercato di mantenere i muri originali tra cui due mezze colonne in marmo (una in soggiorno e una in lavanderia) e una vecchia finestrella che abbiamo chiuso con delle tavelle di recupero. Non hanno una funzionalità ma, ogni volta che mi ci cade l'occhio, mi piace fantasticare sulla loro storia passata. Io e mio marito, assieme ai nostri due papà, ci siamo applicati a sbiancare le travi, oltre che a tinteggiare la casa».

Scelte ecologiche per riscaldare la casa e l’acqua

«Il camino che si vede in fotografia (completato la settimana scorsa!) è un camino che riscalda non solo la casa tramite il riscaldamento a pavimento, ma anche l'acqua sanitaria. I fuochi per cucinare invece sono stati posti sull'isola al centro della stanza (un sogno mio sin da piccola). Divano moderno e tappeto (regalo di nozze) con due tavolini acquistati su internet definiscono la zona soggiorno».

Arredare con mobili di recupero e pezzi moderni

«Il tavolo dove ceniamo era della bisnonna di mio marito: con l'aiuto di un parente, l’abbiamo fatto restaurare e reso moderno abbinandolo a delle sedute in ecopelle bianca con gambe in acciaio e a un tappeto in pelle di mucca.
Il lampadario in cristallo è un mio acquisto fatto sul web. L'angolo studio è composto anch'esso da una scrivania antica di proprietà di mia suocera.
La casa è un misto tra antico e moderno. Un po’ come siamo io e mio marito!
Il tutto è illuminato da due grandi porte finestre moderne che danno rispettivamente sul portico e sul giardino, attrezzato con mega barbeque.
Nel bagno di mio marito (che abbiamo pitturato di bianco e nero perché lui è juventino!) ho appeso le fotografie della cascina prima dei grandi lavori; giusto, anche qui, per non dimenticare da cosa siamo partiti 🙂
La scala che collega i due piani della casa è stata realizzata da un fabbro in base alla nostra idea. Anche qui si può notare il contrasto tra l'antico del muro in pietra e il moderno della scala.
Il muro su cui si appoggia la testata del letto l'ho invece pitturato con uno stampo creato da mio papà. Una cabina armadio moderna e il cassettone antico in legno di mia nonna completano la camera padronale.
In questa casa abbiamo collaborato tutti appasionatamente cercando di arrangiarci il più possibile e cercando di recuperare il più possibile. Questo me lo avete insegnato voi di CasaFacile nel corso degli anni e io la trovo una cosa bellissima e fighissima (passatemi il termine)!!!».

Ti potrebbe interessare