Arredare

Arredamento classico (moderno)

Copia lo stile di questa casa: atmosfere d'altri tempi con mobili di recupero per uno stile classico 2.0!

Ti piace lo stile classico ma in casa vorresti creare un ambiente anche moderno? Scopri con noi questa casa a Parigi dove dettagli décor e fai-da-te creano uno stile unico!

La luce onnipresente e la vista spettacolare sulla Senna, sul Pont Neuf e sullo storico palazzo della Concièrgerie sono i punti di riferimento dai quali Sophie Duruflé, C.E.O. della casa di moda Isabel Marant, ci fa cominciare la visita dell’appartamento che divide con la figlia ventenne Héléna. Impiegata nella moda da sempre, Sophie ha conosciuto la stilista Isabel Marant ai tempi del liceo e da allora sono rimaste inseparabili: «Essere a proprio agio negli abiti che si indossano e sentirsi bene a casa propria sono due concetti indissolubili». Queste parole di Sophie riassumono la sua filosofia della casa: stanze arredate sartorialmente, ‘su misura’ come un bel vestito.

Tra pavimenti d’epoca e pezzi di antiquariato spuntano con elegante noncuranza arredi di recupero. Alcune cassette di legno riciclate formano un pratico punto d’appoggio, mentre il tavolino tra i divani è stato realizzato con dei vecchi pallet verniciati in bianco. 

La scelta monocolore per le pareti, le porte e gli arredi a muro ha uno scopo preciso: creare la cornice ideale in cui esporre i numerosi oggetti che la padrona di casa compra nei mercatini e durante i viaggi, senza produrre un senso di pesantezza. Sophie non è minimalista, anzi! Le piace circondarsi di tante cose; sparsi per casa ci sono quelli che chiama scherzosamente ‘oggetti feticcio’, di solito ricordi di famiglia, come la serie di caraffe antiche in cristallo ereditata dal bisnonno. Il suo stile è di ispirazione per chi ama le collezioni e i soprammobili: qui si impara che, se il contesto è chiaro e luminoso, si può anche oltrepassare un po’ la misura...! 

Di gran moda nel XVIII secolo, il boudoir era la stanza privata di una signora, adiacente alla sua camera da letto. Sophie ha voluto ricreare la stessa intimità realizzando un salottino che si stacca visivamente da quello principale per la presenza del colore. Qui, infatti, arredi e oggetti sono immersi in un’atmosfera fresca e senza tempo, dettata dalla tonalità ‘latte e menta’ scelta per le pareti, i tessili e alcuni complementi. Quadretti e lanterne giapponesi rilanciano e moltiplicano il mood. 

Coerente con il resto della casa, anche la zona notte regala il piacere di farsi avvolgere da mobili e accessori d’epoca, in uno stile ‘classico 2.0’ arricchito da tanti pezzi ‘outsider’: mobili di riciclo e tessuti di gusto ‘nomade’ nella camera matrimoniale e, come sempre, i piccoli fai-da-te con un’anima ‘luxury’.
Anche gli interventi di ristrutturazione riprendono il gusto classico. In bagno, per esempio, pavimento e pareti sono rivestiti con piastrelle ispirate a epoche passate e la vasca è un modello rétro, in lamiera smaltata, con piedini verniciati in nero.

I PALLET
I pallet, cioè i bancali in legno che servono per spostare con mezzi meccanici grandi carichi di merci, sono una risorsa preziosa per il fai-da-te. È facile trovarli reinventati come divani o tavolini in giardino o in case rustiche: ma Sophie li ha sfruttati per ambientazioni inaspettate in un lussuoso appartamento di città! I pallet si comprano su Amazon o su www.masterfershop.com e, di riciclo, su www.ribopallets.com