Ispirazioni

Entra nella casa degli artisti di Zelig

Benvenuti a Porto Baldo: la casa di Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli che si trasforma secondo le occasioni

Porto Baldo è la casa degli attori Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, qui ospitano spassose cene di social eating (tra sconosciuti) tenute fino all’arrivo del piccolo Giosuè.
Presto la loro casa, che è anche un circolino culturale, riaprirà palco e cucina a tutti coloro che vorranno aggiungersi alla ciurma! 

Uno dei leitmotiv della zona giorno sono le assi da ponteggio: ‘costruiscono‘ il tavolo, il bancone della cucina e il soffitto. In quest‘ultimo, sono stati inseriti 40 faretti nascosti tra gli spazi, alcuni per un‘illuminazione diffusa, altri per assicurare scenografici giochi di luce durante gli spettacolini. Nota, infine, le colonne portanti: anziché essere una presenza ‘scomoda‘, lasciate in cemento grezzo contrastano la lucentezza del rame e diventano belle da guardare! 

La casa doveva somigliare a una vecchia osteria di città, ricordare a tratti le atmosfere delle abitazioni del Trentino, l’informalità tipicamente svedese... ma non solo. «Il pavimento della cucina arriva dalla Sicilia e assembla venti fantasie diverse. Io e Gianmarco abbiamo passato una notte intera, quando la casa era ancora un cantiere, a provare tutte le combinazioni possibili. Volevamo che ogni piastrella stesse bene con la vicina» dice Alice. Il risultato? È a dir poco strepitoso!

La camera da letto ha misure ‘mini’, «è veramente una culla: non volevamo che portasse via troppo spazio alla zona giorno» ci racconta Alice. «Perciò abbiamo creato dei soppalchi in cui ricavare lo spazio ‘storage’. Mentre l’armadio proviene dallo smantellamento di un vecchio hotel in Trentino e sta... in salone! Certo, è l’esempio di quanto possa essere risicato un guardaroba femminile». Le pareti ripetono
il rosa del living, ma la nuance è più leggera.