Donna moderna
Idee e tendenze

Quando il minimalismo ti conquista all’improvviso

Valeria Icardi

Valeria Icardi  •  Bottega Botanica

Blogger CF Style

Ha scoperto il minimalismo e ora se devo scegliere preferisco circondarmi di piante che di oggetti. Ti racconto perché.

Qualche tempo fa ho visto su Netflix Minimalism: a documentary about the important things. Se non lo hai visto, guardalo.

Gli ideatori definiscono il Minimalismo come uno stile di vita che aiuta le persone a scegliere solo le cose che hanno davvero valore nella vita.

La loro filosofia mi ha letteralmente conquistata, così ho deciso di sperimentare partendo da quello che chiamano Project 333.

Consiste nello scegliere 33 capi (comprese scarpe, accessori...) e utilizzare solo quelli per 3 mesi.

Cosa ho capito:

  • 33 cose non sono poche
  • il mio armadio era finalmente ordinato
  • il tempo della scelta si riduce notevolmente

Da quell’esperimento qualcosa nella mia testa è cambiato e al mio cuore green il messaggio è arrivato forte e chiaro. Se devo scegliere tra un oggetto o una pianta quasi sempre vince la pianta ed ecco il perchè:

  1. Le piante d’appartamento ripuliscono l’aria da molti agenti inquinanti, ormai lo sanno tutti, dai!
  2. Creano un ambiente rilassante e accogliente, hai mai notato come, per magia, fanno prendere vita agli spazi?
  3. Mi piace vivere in un ambiente un po’ più vicino alla natura e dinamico, che cresce, cambia e si trasforma insieme a chi lo abita
  4. Spolverare le foglie della Maranta è un ottimo modo per disintossicarmi dai social
  5. Le piante sono la scusa perfetta per prendermi cura di me attraverso di loro

More plants less stuff è il motto del futuro, che ne pensi?

Guarda anche
Mettere in ordine

Pianifica il tuo decluttering 

Guarda anche
Ispirazioni

Arredare con le piante

Testi

Valeria Icardi

Foto

Valeria Icardi

Ti potrebbe interessare