Donna moderna
Idee e tendenze

Il lampadario Artichoke

Le foglie in rame di Artichoke creano una luce unica (diffusa e soffusa) e l'icona si è rinnovata con i led!

A forma di carciofo, come dice il suo nome stesso in inglese, è inconfondibile! Questo lampadario è nato quasi 60 anni fa, dalla mente poliedrica di Poul Henningsen che, nato a fine Ottocento, voleva superare le luci e ombre delle stanze male illuminate vissute da bambino.  
Poul Henningsen (1894-1967), danese, è stata una delle più eclettiche e radicali figure che attraversarono il secolo breve (1914-1991): compì studi tecnici, praticò l’architettura, fu giornalista ed editore, designer e imprenditore, legando il suo pensiero luminoso alla fabbrica di Louis Poulsen. La leggenda narra che alla luce e alla sua forma contemporanea Henningsen sia arrivato tramite la volontà di superare le ombrose lampade a petrolio della sua infanzia, nascondendo la sorgente luminosa (ovvero la lampadina). Artichoke è nata per il celebre ristorante ‘Langelinie Pavillonen’ di Copenhagen, ancora oggi esistente. Henningsen è l’eroe del lighting design e non solo. La sua battaglia per una luce «che richiede cultura» è l’inno di tutti i progettisti di lampade.

  • Anno di nascita: 1958
  • Progettista: Poul Henningsen
  • Produttore: Louis Poulsen 
  • Mission: portare negli interni una cultura della luce diffusa. Viaggiando in tram, Henningsen curiosava nelle case e pensava che, in una casa, la luce conta persino più degli arredi, dei tappeti e dello stile
  • Materiale: foglie di rame
  • Prezzo: nella versione base (E27), varia da €5.781 a €6.051
  • Curiosità: Artichoke è uno degli oggetti del design danese più esportati in Europa

Segni particolari
Nella versione base, Artichoke ha 72 foglie disposte a ‘carciofo’ o a camelia rovesciata, fissate su archi metallici. Grazie a questa frammentazione di superfici, crea luce diffusa e soffusa, come era nelle intenzioni di Henningsen. Ne esistono molte versioni, in diversi materiali e metalli, anche con sorgenti a LED, per una progressiva evoluzione dell’icona. Artichoke è presto diventata una forma molto amata e imitata.
Testi

Giorgio Tartaro

Ti potrebbe interessare