Donna moderna
Cucina

Tutto per fare cocktail fantastici!

10 accessori giusti per trasformarti in un abile bartender e stupire i tuoi amici con le 4 ricette di cocktail cult, che ti proponiamo, e non solo!

Ottimi e coloratissimi cocktail possono essere preparati anche a casa, a patto di avere gli strumenti adatti e gli ingredienti giusti. Parti dagli accessori basic che ti proponiamo e allenati un po' prima di offrire le tue creazioni da bartender agli ospiti!

Ecco le ricette di 4 notissimi cocktail, puoi scoprirne decine di altri 'certificati' dalla International Bartenders Association, massima autorità in materia.

 

Alexander
Ingredienti: 4/5 Cubetti di ghiaccio, 1/3 di gin, 1/3 crema di cacao,
1/3 panna liquida, un pizzico di noce moscata  
Come si fa: metti il ghiaccio in uno shaker e aggiungi gin, panna e crema di cacao. Agita bene finché lo shaker diventa ben freddo e versa in una doppia coppetta da cocktail che hai già raffreddato. Guarnisci con una grattugiata di noce moscata e servi.

Margarita
Ingredienti: 2-3 cubetti di ghiaccio spezzettato, 1 parte e 1/2 di tequila, 1 parte di succo di lime, 1 parte di Cointreau, sale (sull’orlo del bicchiere), 1 fettina di lime per decorare (facoltativa)
Come si fa: metti nello shaker ghiaccio spezzettato, tequila, Cointreau e succo di lime. Agita finché non senti che lo shaker è ben freddo. Filtra in una coppa con l’orlo cosparso di sale. Decora, se gradisci, con una fettina di lime.

Spritz
Ingredienti: 1/3 di Aperol, 1/3 di vino bianco secco, 1/3 di seltz, 6 cubetti di ghiaccio, 1 fetta d’arancia
Come si fa: taglia l’arancia a spicchi, metti il ghiaccio nel bicchiere e riempi 1/3
di bicchiere con l’Aperol e 1/3 con il vino bianco, spruzza infine il seltz per riempire il bicchiere e guarnisci con una fetta d’arancia.

Cuba libre
Ingredienti: 2-3 cubetti di ghiaccio, 1 parte e 1/2 di rum bianco, succo di 1/2 lime, cola fino all’orlo, una fettina di lime per decorare
Come si fa: metti i cubetti di ghiaccio in un tumbler grande e versaci rum e succo di lime, mescola e riempi con cola, infine decora con una fettina di lime e servi con una o due cannucce.

Tutto per fare cocktail fantastici!
Calici, coppe e tumbler, scopri qual è la forma di bicchiere più adatta per ogni cocktail

A CIASCUN COCKTAIL IL SUO BICCHIERE

Da sinistra nell'immagine:

Flûte per spumanti o champagne secchi, Bellini, Mimosa, Puccini

Calice grande per i cocktail con ghiaccio tritato e cocktail in cui il bicchiere va bordato con lo zucchero

Coppa da champagne per cocktail con champagne, dark drink (a base di caffè), cocktail sour (cioè aspri) come Daiquiri, Pisco sour e cocktail Bacardi

Coppetta o doppia coppetta per Alexander, Golden Dream, Grasshopper, Manhattan, Martini dry, short drinks serviti ghiacciati

Tumbler alto (high ball) per Bloody Mary, Cuba Libre, Tom Collins e per tutti
i long drinks

Tumbler medio (Collins) per Caipiriña, Mojito e tutti i cocktail che richiedono l’aggiunta di soda (come l’Americano)

Tumbler basso (old fashioned) per Negroni, Godfather, Jack e menta e per tutti i drinks serviti on the rocks (con ghiaccio) che hanno pochi ingredienti

Shot per Tequila, B52 e superalcolici in quantità mini, da bere
‘in un colpo solo’

Coppa sagomata per Margarita

Testi

Simona Bruscagin

Ti potrebbe interessare